Le Vibrazioni …nuovo album e intervista di Francesco SARCINA’ da Sandro CARELLE

Written by on 11 marzo 2018

LE VIBRAZIONI
V
IL NUOVO ALBUM DI INEDITI
IN USCITA IL 9 FEBBRAIO
Venerdì 9 febbraio esce V, il nuovo album de Le Vibrazioni (distribuito da Artist
First), la band multiplatino che torna con un disco di inediti a 9 anni da Le Strade Del
Tempo (2009) e a 15 da Dedicato A Te, brano ormai entrato nella storia della musica
italiana.
V è il quinto lavoro di studio del gruppo, “un disco vivo, potente, molto vero e diretto,
un album che riporta alla luce l’essenza de Le Vibrazioni” – come afferma Francesco
Sarcina. Un progetto unico, inciso a Milano dalla band riunita nella sua formazione
originale con Francesco Sarcina alla voce e chitarra, Stefano Verderi alla chitarra
e alla tastiera, Marco Castellani al basso e Alessandro Deidda alla batteria. V è
disponibile in formato CD ed LP, in preorder in edizione limitata autografata su
www.musicfirst.it.
V si compone di 10 brani inediti – di cui Le Vibrazioni hanno seguito la produzione,
in collaborazione con Davide Tagliapietra – che incrociano argomenti che spaziano
dalla vita quotidiana alle relazioni, indagando su come il rapporto con gli altri serva a
ricongiungersi con se stessi. Come nei precedenti lavori, il sound di V è quello che ha
contraddistinto e reso unico il percorso musicale della band: le sonorità vibranti
della chitarra, del basso e della batteria sono intense, malinconiche e forti al
tempo stesso, registrate in presa diretta.
V contiene Così Sbagliato, con cui Le Vibrazioni saranno in gara al 68° Festival
della Canzone Italiana di Sanremo il prossimo 6 febbraio, dopo 13 anni dalla
loro unica partecipazione. Prodotto e arrangiato dalla band insieme a Luca Chiaravalli,
Così Sbagliato è una confessione e un mettersi a nudo rivelando i propri difetti e
accettando la propria fallibilità.
V sarà anche live: Le Vibrazioni saranno in tour nei più importanti club italiani a
partire dal 16 marzo al New Age di Roncade (TV). Dieci imperdibili appuntamenti
dal vivo per scoprire il nuovo progetto e ritrovare l’energia dei brani che hanno reso
indelebile la loro storia. I biglietti sono già disponibili online sul sito di TicketOne
(www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati.
Per maggiori informazioni: www.colorsound.it.

Tracklist
1. Nero
2. Così Sbagliato
3. In Fondo
4. In Orbita
5. Apri Gli Occhi
6. Niente Di Speciale
7. Voglio Una Macchina Del Tempo
8. Chissenefrega Dell’Aldilà
9. Onda
10. Dove
Note album
NERO (Francesco Sarcina)
È un brano con un’intro di ledzeppeliniana memoria, con chitarre in reverse. Si tratta di
una ballad che si sviluppa intorno ad un paragone: quello tra una relazione
sentimentale ed il cielo. Il cielo è immenso, è meravigliosamente azzurro e limpido, è
stellato, ed è così “vero” che a volte non è sempre perfetto. Ogni tanto si annuvola e
può diventare, appunto, “nero”, ma non per questo meno immenso e meraviglioso.
COSÌ SBAGLIATO (Francesco Sarcina – Davide Simonetta –
Andrea Bonomo – Luca Chiaravalli)
Il brano sanremese è un pezzo rock e al contempo melodico, scritto a 8 mani, quasi
appositamente per il Festival. Così Sbagliato racconta di come nei rapporti, a volte, il
maggior ostacolo siamo noi stessi. Le nostre paure e le nostre insicurezze, insieme ai
nostri difetti, sono più difficili da superare di molti dei problemi esterni che affrontiamo
quotidianamente. Ed è dall’essere sbagliato che dovrebbe partire l’accettazione
dell’amore per se stessi e per gli altri.
IN FONDO (Francesco Sarcina – Stefano Verderi)
Una ballad con effetti retrò anni ’60 che racconta di come a volte le relazioni vengano
rovinate per questioni passate, per insicurezze ed egoismi personali che portano alla
rottura di un qualcosa di bellissimo. Il testo ribadisce il concetto che il passato è passato
e non si può cambiare. Quello che possiamo fare è affrontare il presente per creare un
futuro migliore.
IN ORBITA (Francesco Sarcina)
In origine è nata in spagnolo, dopo un lungo viaggio di Francesco in Sudamerica. È un
pezzo che ha un sapore “molto Radiohead”, quelli di Ok Computer; le chitarre sono
strazianti, forti, lente e cattive. È un brano “ipnotico”, che ti porta in un crescendo fino
all’esplosione.
APRI GLI OCCHI (Francesco Sarcina)
Il punto clou del brano, caratterizzato da una forte melodia, si racchiude nella frase “si
sa, esser nudi a letto è più facile dell’essere sinceri”: ai tempi d’oggi, è assurdo come
sembri più facile spogliarsi fisicamente che spiritualmente e mentalmente.
NIENTE DI SPECIALE (Francesco Sarcina)
È un pezzo divertente, intriso di rock & roll, in cui emergono tante perplessità sulle
relazioni: spesso ci si fa delle paranoie, si arriva ad essere pesanti e a discutere per
motivi davvero futili, ma se alla fine si resta insieme, allora ci deve essere una
motivazione più profonda. “Vivere è come far l’amore senza protezione”, perchè non
si può vivere limitandosi in continuazione, bisogna osare per “sentire la vita”.
VOGLIO UNA MACCHINA DEL TEMPO (Francesco Sarcina)
È una traccia ironica, creata con un contributo particolare, quello di Tobia (primogenito
di Francesco). Si caratterizza per un riff potentissimo e racconta il disagio mattutino che
ogni uomo prova al risveglio, quando ha i minuti contati e poi si ritrova bloccato in
mezzo al traffico, dove tutti vogliono correre…ma c’è ben poco da andare avanti!
CHISSENEFREGA DELL’ALDILÀ (Francesco Sarcina)
Il titolo di questa canzone è abbastanza esplicito. Parla di come tendiamo sempre a
giudicare nonostante si viva con l’ansia del giudizio altrui. C’è un forte riferimento al
mondo dei social, dove tutti vogliono interfacciarsi nel modo più spregiudicato possibile,
ma poi non accettano ciò che il loro comportamento può suscitare in altre persone.
ONDA (Francesco Sarcina)
È un brano “di rottura” e “di rivolta”, critico verso tutti quei meccanismi politici e
industriali che non permettono ad un artista di essere libero, e che lo fanno sottostare a
decisioni prese da chi non ha sempre le capacità per farlo. Tutta la forza del testo si
sprigiona nel ritmo sostenuto. Onda rappresenta anche la strada intrapresa dal gruppo,
non sono solo esecutore, ma anche produttore di questo nuovo progetto.
DOVE (Francesco Sarcina)
Dove è una “lettera” che Francesco ha scritto pensando ai suoi figli. Si tratta di una
poesia resa ballad dedicata ai padri che desiderano essere totalmente presenti nella
vita dei propri cari, ma che talvolta non ci riescono a causa di una separazione.
Nonostante non si condivida lo stesso tetto, i sentimenti nei confronti del figlio restano
potenti e invariati, perchè “se lasci un bacio, qui lo ritroverai…”.
Crediti
Le Vibrazioni sono
Francesco Sarcina Alessandro Deidda Stefano Verderi Marco Castellani
Prodotto da: L’Equilibrista
Produzione esecutiva: Francesco Sarcina, Alessandro Fabozzi
Registrato da: Davide Tagliapietra e Luca Chiaravalli
Presso: Il Bunker Milano
Foto: Chiara Mirelli
Stylist: Clizia Incorvaia
Art Director: Antonio Disilvestro
Progetto grafico e impaginazione: Antonio Disilvestro per ORANGE srl
Ufficio stampa: Goigest
Management: L’Equilibrista
Distribuzione: Artist First
Facebook.com/FraSarcinaeLeVibrazioni
Instagram.com/LeVibrazioniOfficial
Le Vibrazioni Tour 2018
Venerdì 16 marzo – New Age Club – Roncade (TV)
Venerdì 23 marzo – Vox Club – Nonantola (MO)
Martedì 3 e mercoledì 4 aprile – Teatro Quirinetta – Roma
Giovedì 5 aprile – Casa della Musica – Napoli
Venerdì 6 aprile – Demodè Club – Bari
Giovedì 12 aprile – Teatro Mandanici – Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Venerdì 13 aprile – Teatro Golden – Palermo
Sabato 14 aprile – Land – Catania
Giovedì 19 aprile – Auditorium Flog – Firenze
Venerdì 20 aprile – Phenomenon – Novara
Martedì 24 aprile – Live Club – Trezzo sull’Adda (MI)
Instore
Lunedì 12 febbraio – Milano @ Mondadori Duomo, ore 18
Martedì 13 febbraio – Genova @ Feltrinelli via Ceccardi, ore 18
Mercoledì 14 febbraio – Torino @ Mondadori Megastore, ore 18
Giovedì 15 febbraio – Stezzano (BG) @ Centro Commerciale Le Due Torri, ore 18
Venerdì 16 febbraio – Padova @ Mondadori Bookstore, ore 18
Sabato 17 febbraio – Bologna @ Feltrinelli Piazza Ravegnana, ore 17
Domenica 18 febbraio – Firenze @ Galleria del Disco, ore 15
Lunedì 19 febbraio – Roma @ Discoteca Laziale, ore 18
Martedì 20 febbraio – Nola (NA) @ Centro Commerciale Vulcano Buono, ore 18
Mercoledì 21 febbraio – Andria @ Mondadori Bookstore, ore 18
Giovedì 22 febbraio – Palermo @ Feltrinelli via Cavour, ore 18


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Continue reading

Current track
TITLE
ARTIST

Background